Sport

mountanbike

Innumerevoli sono i percorsi che si estendono lungo le nostre valli e offrono la possibilità di vivere la passione per la bicicletta a 360 gradi. Degna di nota l’iniziativa partita da Biketrack, un’associazione il cui obbiettivo è la promozione del territorio, che mette a disposizione caratteristiche tecniche di innumerevoli percorsi. In particolare il progetto denominato “Pedalafrancigena”, un percorso nella vita e nella memoria di una strada che è stata crocevia di pellegrini, eserciti ed imperatori, che nei sui chilometri di sviluppo vi attende, per portarvi dalle alpi al centro della città di Torino.

Nel raggio di pochi Chilometri si possono trovare diversi percorsi ferrati con diversi gradi di difficoltà. Tra questi la più famosa è la ferrata che partendo dalle basi del monte  Pirchiriano vi conduce sino alla Sacra di San Michele

Gli splendidi pendii che circondano la valle brulicano di sentieri, da quelli storici che percorrevano gli antichi pellegrini a quelli che semplicemente fanno riscoprire il piacere di camminare immersi nel verde.

Immediatamente dietro il B&B parte il bosco dove non è difficile incontrare caprioli volpi ed addirittura camosci. Il sentiero dei Franchi è uno stupendo itinerario che parte da Oulx e che percorre l’intera Valle di Susa fino a raggiungere la Sacra di San Michele, passando per molte tappe nel verde.

Si narra che il sentiero fu percorso la prima volta nel 773 dalle armate di Carlo Magno per sorprendere alle spalle le truppe del re longobardo Desiderio, padre di Adelchi.

Ferrata

Nella sua totalità il percorso è lungo oltre 60 kilometri ed è percorribile a piedi attraversando il Parco del Gran Bosco di Salbertrand e quello dell’Orsiera Rocciavrè. Il sentiero è principalmente segnalato tramite indicazioni di colore bianche e rosse.